Hotel a Oliena

Si dice che la Sardegna è un continente. La sua diversità si scopre percorrendola dalle coste verso l’interno e chi si ferma in un hotel a Oliena potrà rendersi conto, in pochi istanti, di quanto sia affascinante e ricca questa terra e di quanto essa possa cambiare aspetto superando chilometro dopo chilometro.

hotel a Oliena

hotel a Oliena, panorama della cittadina

Gli hotel a Oliena sono spesso strutture immerse nella natura, in montagna e accanto al centro abitato, rispecchiano le architetture tipiche locali e si inseriscono armonicamente all’interno del paesaggio naturale del Supramonte. La breve distanza dalla città di Nuoro fa, inoltre, degli hotel a Oliena un’ottima alternativa di alloggio per chi desidera fermarsi in città scegliendo di soggiornare in un’ambiente più caratteristico e suggestivo. L’abitato di Oliena si trova sul fianco del Monte Corrasi, il rilievo montuoso di natura calcarea più alto (1.464 metri) del complesso montuoso del Supramonte, un luogo ricco di storia e di storie. Il suo territorio, infatti, abbonda di foreste e gole profonde, canaloni e grotte che sono stati per tanti anni il rifugio di pastori e banditi, alcuni dei quali entrati nella cronaca e nella letteratura. Trascorrendo qualche giorno in un hotel a Oliena si potranno scoprire alcuni dei luoghi più interessanti delle “Dolomiti sarde” e dell’intera isola, tra cui la valle di Lanaitto con le grotte de Sa Oche e quella de Su Bentu (note per essere tra le grotte più grandi d’Europa), il Villaggio Nuragico di Tiscali, la spettacolare sorgente carsica de Su Gologone e i canyon della Gola di Gorropu. Oltre al suo territorio, lo stesso abitato di Oliena, servito da ottimi hotel a Oliena, possiede tantissimi validi motivi che inducono un visitatore a fermarsi. A Oliena si trovano, infatti, un pittoresco centro storico decorato con coloratissimi murales e la produzione artigianale di gioielli in filigrana, di ricami tradizionali su seta e di cassapanche artistiche in legno. Da non scordare poi il profumo e il sapore intenso delle sue prelibatezze enogastronomiche che includono lo straordinario vino Nepente di Oliena (cannonau DOC), gli “angelottos” (ottimi ravioli di formaggio), i “maharrones a busa” (pasta di semola lavorata a mano), le carni arrosto e i dolci a base di mandorle, ricotta e miele.

© 2014, Etineris. All rights reserved.

Ti piace questo articolo? Condividilo:
Questa voce è stata pubblicata in Viaggi e vacanze. Contrassegna il permalink.