Hotel ad Assemini

Sardegna, terra di mare, tradizioni e buona cucina… elementi che, prenotando un hotel ad Assemini, si ritrovano senza sforzi, trascorrendo le ferie in questa località della provincia di Cagliari ben collegata al capoluogo e adagiata ai piedi della vallata del Flumini Mannu e del rio Cixerri, a poca distanza dello stagno di Santa Gilla.

hotel ad Assemini in centro vicino alla Chiesa di San Giovanni

Chiesa di San Giovanni, hotel ad Assemini, foto del sito istituzionale del comune di Assemini

Ottimo punto di partenza per la visita di Cagliari (a cui Assemini si collega in pochi minuti via treno o via autobus) e per la fruizione delle spiagge del cagliaritano (tra cui le spiagge di Chia e Pula, passando per il Poetto di Cagliari fino a raggiungere i litorali di Geremeas e Villasimius), chi pernotta in uno degli accoglienti hotel ad Assemini avrà molte possibilità di svago. Trascorrere, infatti, le vacanze nella “città della ceramica” (testimoniato anche dai reperti che risalgono al III millennio a.C) permetterà di entrare in contatto con le antiche tradizioni cittadine. Le ceramiche possono essere ammirate all’interno di numerosi negozi e botteghe d’artigianato artistico della cittadina ma anche all’interno delle sale della Mostra Permanente della Ceramica d’Arte, che mostra gli oggetti di uso comune (specialmente pentolame e vasi) prodotti anticamente nelle tipiche case campidanesi (alcuni esemplari si possono ammirare nel centro storico cittadino, accanto agli hotel ad Assemini) e sono costruite in lardiri (mattoni crudi). Scegliendo uno degli attrezzati hotel ad Assemini si potrà approfittare per visitare i monumenti più importanti quali la chiesa di San Pietro Apostolo, patrono del paese, con le cappelle gotiche, la chiesa di Sant’Andrea, del 1700, dal loggiato costruito in legno, la chiesa di San Giovanni Battista, con l’annesso oratorio, del IX secolo, che conserva curiosamente elementi della cultura islamica, e l’ottocentesca chiesa di Santa Lucia. Prima di lasciare il vostro hotel ad Assemini, consigliamo di fare incetta di specialità culinarie asseminesi, come la panada (piatto unico cotto al forno che in un guscio di pasta racchiude carne, patate, anguille o altre prelibatezze), il pane di pasta dura (coccoi) e i dolci tipici della tradizione sarda, come le formagelle, gli amaretti e i pistoccheddus.

© 2014, Etineris. All rights reserved.

Ti piace questo articolo? Condividilo:
Questa voce è stata pubblicata in Viaggi e vacanze. Contrassegna il permalink.